Quale di questi 4 professionisti sei?

// Ricevo frequentemente la newsletter di Dario Vignali, che seguo assiduamente negli ultimi tempi, e nella e-mail arrivata alcuni giorni fa ho trovato molto interessante la distinzione delle varie professionalità del web che Dario propone in questa lettura. L'analisi, che condivido, evidenzia che negli ultimi anni si sono evolute 4 categorie di persone che si muovono online, con differenti tipi di competenze: GLI ORIZZONTALI Sono i cosiddetti "wannabe", ossia persone senza una particolare formazione specifica o esperienza online. Sono solitamente persone con il desiderio di crearsi una vita diversa, insoddisfatte dai vecchi modelli lavorativi e affamate di nuove opportunità. Dentro questa categoria ci sono molti opportunity seeker (persone che vogliono svoltare facilmente) ma anche molte persone pronte a mettersi al lavoro per vedere il proprio progetto prendere vita. Ognuno di noi all’inizio è esattamente in questa situazione... Quello che consiglio a chi si trova qui è di iniziare a mettere le mani in pasta. Che sia gestire i social di un’azienda locale, creare un blog su un argomento che ci appassiona e che corrisponde a una domanda di mercato, testare un prodotto su un piccolo pubblico, iniziare a lavorare con clienti (all’inizio anche gratis o per pochi euro). La formula è questa, ed è molto semplice: Studiare - Applicare - Ripetere. I VERTICALI I verticali sono professionisti altamente specializzati in un singolo campo. Sono copywriter, advertiser, esperti in automazioni, videomaker, etc. Possono arrivare ad essere molto quotati e a guadagnare cifre alte, ma di solito mancano di visione d'insieme nel marketing e di tutte le altre skills che permetterebbero loro di fare il salto da professionisti a imprenditori. Un videomaker che è stufo di lavorare 10 ore al giorno (weekend compresi) e vuole creare un’azienda attorno alla propria skill, si trova a dover generare lead, creare un funnel, comunicare anche in forma scritta tramite una newsletter... tutte cose che non rientrano nella sua expertise. La conseguenza è che molto probabilmente si troverà presto a raggiungere un limite (in termini di ore di lavoro e fee) difficile da superare. T-SHAPED Le persone con competenze a T hanno una singola specializzazione, ma "masticano" le basi di diverse discipline. Un esempio è un professionista che crea automazioni e scrive allo stesso tempo le proprie mail o i chatbot e sa come lanciare una campagna ads. Per un professionista di questo tipo sarà molto facile diventare imprenditore ed essere autonomo su tutto il marketing della propria azienda. O delegarne alcune parti, ma avere sempre gli strumenti per valutarne strategie e performance (cosa impossibile per i verticali). A PETTINE I professionisti e imprenditori a pettine sono solitamente quelli più rari, pagati e richiesti dal mercato. Mentre il T-Shaped ha una sola specializzazione, il professionista a pettine è esperto in diversi campi. Può saper far crescere una pagina Instagram fino a 100.000 follower e allo stesso tempo avere la visione per trasformare il traffico in lead, portarle in un processo di vendita, creare conversioni e aumentare la retention con contenuti ben scritti via mail... La persona "a [...]

By |2020-03-13T09:00:15+00:0013 Marzo, 2020|News|

Fare soldi col web. Da diventare matti!

// Il sogno di diventare Blogger e/o Influencer. Da qualche giorno sono in fase di ristrutturazione del mio ecosistema lavorativo e comunicativo. Per 16 anni mi sono occupato quasi esclusivamente di web marketing nel settore alberghiero. Poi, in seguito al presentarsi di altre opportunità, negli ultimi 4 anni mi sono concentrato sullo sviluppo di progetti legati all'action sport e ad attività outdoor, e non ho focalizzato l'evolversi delle tendenze del web marketing e dei social network, pur ovviamente facendone uso. Volendo lavorare sul restyling sia del sito personale che di quello aziendale, ho selezionato una serie di argomenti che oggi sfondano come carri armati su tutti i canali digitali. In particolare, il sito personale nacque con lo scopo di essere un diario digitale della mia esperienza imprenditoriale nel mondo di internet. E oggi vorrei ricominciare a nutrirlo come in passato. Navigando sono entrato in contatto con nuovi trend, competenze, strumenti e software. E per questo motivo sto cercando di fare una selezione di ciò che adotterò per rendere il mio lavoro più efficace nel tempo. Ma la cosa che mi ha colpito in particolar modo è che gli attori del web del 2020 cavalcano il "trend" della RICERCA OSSESSIVA di soluzioni di guadagno facile tramite internet ed in particolar modo tramite i social. La crisi economica sempre più stringente e la disoccupazione danno lo stimolo a tante persone di sognare opportunità lavorative facili e veloci. Perchè il web di per se è facile e veloce. Su Facebook e Instagram i post sponsorizzati propongono quasi esclusivamente corsi per diventare esperto di e-commerce, funnels, social, drop shipping... di qualsiasi cosa. I corsi. Quelli che oggi si chiamano InfoProdotti. Un business da milioni di euro! Nella mia esperienza lavorativa spesso ho partecipato come docente a corsi di web marketing. Erano corsi concepiti alla vecchia maniera, dove i partecipanti stavano in aula fisicamente. Ma erano corsi tendenzialmente a numero limitato. Poi con l'evoluzione della tecnologia, della banda larga e dello streaming anche il divano di casa tua è diventato un'aula dove poter acquisire le competenze per cimentarsi in lavori digitali e progetti imprenditoriali diversi. La cosa che mi affascina è la potenzialità di guadagno che la formazione rappresenta al giorno d'oggi. Sono invece perplesso sulle leve che invece vengono utilizzate per vendere la formazione. Il percorso è evidente: crisi del lavoro sulle occupazioni tradizionali -> potenzialità di business su settore digital -> impara le competenze per entrare in un mercato illimitato -> fai un sacco di soldi e vivi in ricchezza. Conclusione? centinaia di migliaia di corsi venduti. Alcuni dei promotori sono diventati vere e proprie stars del web con profili Instagram da centinaia di migliaia di followers, tra macchine costose, aerei privati, dimore da sogno etc. etc. Partiti da un semplice Blog ed arrivati ad essere veri e propri Influencers, capaci di smuovere migliaia di sognatori, e di fare grandi profitti. Di sicuro posso affermare che con applicazione, dedizione, costanza e formazione si possono creare degli ottimi business on line. Perchè ogni [...]

By |2020-01-11T10:45:14+00:0011 Gennaio, 2020|News|